.
Annunci online

 
desaparecidos 
in certi posti del mondo essere conservatori è più progressista di essere progressisti in italia
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Courrier International
LibMagazine
Libération
LeftWing
Iddu

Esperimento
Raccoon
Il Genio Brigante
CodaDiLupo
OndeRoad
Rip
Uqbar
Perfetta Stronza
Ciro O'monaciello
PresenteIndicativo
Two Sides of the Bed
Bloggerperfecto
EcoDiSirene
Vulvia
Adlimina
Diderot
Alt
MP
ilbaco
Egine
Emma
Malvino
Il laicista
DolciInganni
  cerca

 

 

 

 


il giorno in cui mi daranno ragione penserò di avere torto



    
 Hey Joe, where you goin' with that gun in your hand




IO VENDO FUMO

 

 

- perché credevo in Kuwait si andasse al mare e invece si va per lavorare nel deserto

- perché credevo Saragoza in Andalusia

- perché le cattedrali del dis-atteggiamento sono tutte arrossite alla vista di Notre-Dame


 vendo fumo

- perché non so fare altro & perché aspiro a morire con la signora Libertà in mezzo alle cosce

- eppure se dovessi immaginarmela la vedrei ORA ai bordi di un treno solitario occhieggare ai passanti digrignare i denti in un falso sorriso imborghesito come se la felicità fossero un paio di labbra complici



io vendo fumo

- perché sono una nomade col vizio della stabilità

- perché ciò che amo è l’incidente di amare
la febbre di sapere il nulla

- perché credevo che gennargentu fosse una capitale araba intrisa di lussuria e sceicchi e m’illudevo che l’hijab m’ avrebbe coperto la bava alla bocca

- perché a Beirut si predicavano i miracoli del Kuraan, e tutte le studentesse della rivoluzione dei cedri ascoltavano furiose le vecchiette sagge



e mentre io vendo fumo
qualcuno si sta convertendo
o desidera convertirmi
o illudermi coi suoi giochi
di prestigio

 

mentre io vendo fumo
qualche arrosto va in fumo
le battaglie si consumano
e sempre gli stessi vincono

 



 L' AMOUR  - 1 (la mort)



LE MEPRIS - 2

 

LA LIBERTE' - 3


LA GU ERR E ET L A PA I X - (o Masculin, Feminin - Yin et Yang) - 4


LA POESIE (l'Art, l'Expression, la Creation, l'Hurle ment ) - 5



LA DESTRUCTION - (5 & unquarto de la tarde)

Quando il mondo sarà ridotto a un solo bosco nero per i nostri quattro occhi attoniti, in una spiaggia per due fanciulli fedeli, in una casa musicale per la nostra chiara simpatia, io vi ritroverò.
A. Rimbaud


THE RENAISSANCE

 









  Utenti connessi

 

 


 

Diario | point of view | cuba libre | adornianamente | ramadam | new encyclopedia | lo sferruzzo | vintage | puntiG | politically frigidism | illitterazioni terroriste | marx / hegel | Capitalism System Docet | metablog | retròsarkòbrunì | revolution time | sarko facho | tempi maturi per la rubrica cina |
 
marx / hegel
1visite.

5 dicembre 2007

* le risposte non sono qui, e le domande sono sbagliate.

Nelle notti più fonde mi diverte interrogarmi sulla diatriba tra Marx ed Hegel, quella che un po’ regge la ‘storia del mondo’ – & per non sboccare nel fondamentalismo idealista o materialista, finisco per autoconvincermi dell’esistenza di phantomatici ‘cicli’ (?). Devo ammettere che Hegel non mi convince mai a fondo neanche nelle notti più fonde, anche se devo pure ammettere che l’idea di una preesistenza del berlusconismo a berlusconi mi tenta (non che questo lo giustifichi). Detto ciò, tornando al punto di vista puramente materialistica (ha qualchè dell’ossimoro), ho letto in qualche dove che c’è una rivolta delle sovrastrutture alla struttura portante – il che mi fa cadere in un nuovo dualismo tutto materialista, perché insomma karl non si è limitato a capovolgere ma pure a ordinare la materia, sì che noi avessimo materia d’insonnia per riflettere su materia. A questo punto, mi chiedo quali siano le sovrastrutture in rivolta: per esempio, lo sfascio del fascio?, il discorso di bush sull’iran?(lo è davvero?), l’orgoglio morattiano?, l’orsetto maometto? Ecco, l’orsetto maometto mi pare una questione fondamentale: è l’idea che crea l’orsetto maometto, l’incarnazione dello spirito dentro la materia dell’orsetto nzomma, oppure trattasi miseramente di struttura o, ancor più penosamente, sovrastruttura in rivolta alle maestre made in uk perché parte del piano della struttura?
E' un giorno come gli altri, probabilmente.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. tags tags tags

permalink | inviato da desaparecida il 5/12/2007 alle 9:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa

10 maggio 2007

* domanda a risposta aperta

*S’inaugura oggi la rubrica di chiarimenti e proposte su Marx &d Hegel

Molte volte mi sono chiesta se è il berlusconismo che ha creato berlusconi, o vice versa - voglio dire c'entra più l'idealismo hegeliano o il materialismo storico quando si parla di forza italia?voglio dire, il fatto che molto spesso l'italia si esprima alla berlusconi, assuma il suo linguaggio demagogico, populista, oppositivo - ha creato berlusconi, o vice versa?
Caso 1, idealismo – In tal caso berlusconi è un prodotto tutto made in italy, l’abbiamo tanto invocato che è arrivato – così si spiegano anche successo e voti, & anche l’attitudine italiana ad esprimersi berlusconianamente.
Caso 2, materialismo – In tal caso berlusconi ha creato il berlusconismo – passaggio più difficile da cogliere, ma chiaramente marxista – di fatto, se berlusconi si fosse creato da solo (come si narra nei salotti), sarebbe una delle incarnazioni più alte delle tesi marxiste.

ps - a sostegno della seconda tesi l'università dove il cavaliere sostiene di aver studiato, è stata occupata da un'orda di marxisti




permalink | inviato da il 10/5/2007 alle 17:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (18) | Versione per la stampa
sfoglia
maggio